Ecuador

La nostra esperienza e la nostra voglia di esplorare, ci permette di programmarvi viaggi indimenticabili. Luoghi distanti e poco frequentati… un mix di avventura e divertimento negli angoli più remoti del pianeta.

Indispensabile? sapersi adattare ed essere capaci di condividere la vita sociale con i popoli che vivono questi luoghi.

Come base di partenza per tutte le attività, la città di Quito, posta a oltre 3000 metri di quota, si rivela ottima e molto funzionale. Il primo giorno sarà la giornata dedicata alla visita della zona centrale della megalopoli e dei suoi bei parchi urbani. Nel frattempo si iniziano i preparativi per le salite in quota.

La mattina successiva di buon ora si parte per la prima avventura con la salita di un bel vulcano, l’Illiniza Nord 5.116 metri. Bella gita e bella montagna posizionata all’interno di un parco nazionale dove è possibile l’incontro con il grande condor. Questa salita sarà l’acclimatamento per la montagna successiva.

A sera il rientro a Quito per il meritato riposo.

Il giorno seguente, partenza in mattinata per raggiungere il Parco Nazionale del Cotopaxi. Dal punto dove si lascia la jeep, in circa 45 minuti di marcia, si raggiunge il rifugio José Rivas, posto ai piedi della montagna. La sera cena al rifugio preparata dalla guida e dal nostro accompagnatore guida locale. La notte verso le due sveglia e dopo una bella colazione, partenza per la “cumbre”. La salita per raggiungere il bordo del cratere sommitale a 5897 metri, si risolve in circa 5-6 ore Dopo le foto di rito, iniza la discesa dallo stesso itinerario e nel primo pomeriggio si rientra al rifugio e a sera si fa rientro nuovamente a Quito in albergo. Doccia e meritata cena in ristorante tipico.

La mattina successiva preparativi e accordi per spostamento a El Coca con l’ausilio di mezzi pubblici. Da qui sempre con mezzi collettivi, lungo la via dell’oro nero dell’amazzonia, si arriva a Tiquino, da dove con la canoa a motore si raggiunge in circa 4 ore di navigazione Cabana Bataburo. Un bel villaggio di palafitte costruito sulle rive del fiume Tiquino, affluente del grande Rio delle Amazzoni. Da questa spettacolare base di partenza, ognigiorno le attività si susseguono sempre interessanti e uniche. Trekking nelle giungla accompagnati da una guida locale appartenente alla popolazione Huaorani per scoprire flora e fauna e tutti i segreti che la foresta pluviale nasconde e custodisce con tenacia.

Conoscete tutto quello che la giungla nasconde? Pensate alla pianta del curaro, qui è toccabile con mano e si potrà scoprire come i locali lo utilizzano con i dardi scagliati dalle loro cerbottane. Andremo a scovare tra la folta chioma degli alberi le scimmie che qui sono numerosissime ma difficili da

osservare. Andremo alla ricerca del mitico anaconda a bordo di canoe

Cappuccino

a remi, un’esperienza forte e indimenticabile. Proveremo a pescare i piranhas e se saremo fortunati con l’amo, la sera cena a base di pesce. La notte andremo a scovare sulle rive del fiume i caimani e potremmo tentare di catturarli con le mani!!! Meglio lasciare ai locali questi rischi a noi sconosciuti.

Saranno 6 giorni indimenticabili trascorsi ad osservare e vivere una natura selvaggia e remota che non ha eguali.

Rientro a Quito e organizzazione per il volo di rientro.

Per questa splendida avventura calcolare 13 giorni compresi i viaggi.

valium pills online over the counter UK

Montagne nel Mondo

Condivisi su Facebbok