Cascate di ghiaccio Valeille alta (Val di Cogne)

Tags: , ,

Sicuramente, le cascate di ghiaccio della Valeille sono le perle dell’arrampicata invernale della Val di Cogne. In questa prima parte elenchiamo le colate poste oltre il ponte dell’Arolla In questo angolo selvaggio della Val di Cogne è ancora possibile rivivere momenti indimenticabili di avventura invernale.

Accesso: Da Cogne seguire le indicazioni per la Frazione Lillaz. Giunti nel simpatico villaggio parcheggiare l’auto e a piedi seguire la strada che si innoltra tra le case. Continuare diritti, trlasciando il bivio che porta alle omonime cascate, per raggiungere la partenza del tracciato che attraversando due volte le piste di fondo, sale nella Valeille. Seguire le indicazioni per le cascate. Se l’innevamento è scarso attraversare il torrente e reperire poco dopo sulla destra il sentiero per l’Arolla e per il bivacco Antoldi e Malvezzi. Seguire il tracciato che restando a mezza costa porta al bivio per l’Arolla. Da qui ha inizio la zona relazionata. Se invece l’innevamento è importante proseguire diritti sino a reperire una passerella in cemento che attraversa il torrente. Oltrepassarlo e restare sul fondo valle sulla destra del corso d’acqua. In questo caso saranno indispensabili sci o racchette da neve.

buy cabergoline cheapest price
buy femara online without prescription

1

Annick

C.Buffet, J. Malderas e G.Perroux 01-01-97

Difficoltà: II/4+

Lunghezza: 70 metri

Quota: 2200 metri

Avvicinamento: poco prima di arrivare al ponte dell’Arolla, a destra il versante si apre con un lungo pendio morenico. Proprio a destra sugli ultimi contrafforti rocciosi una profonda spaccatura di incassa nella roccia. Dalla parete superiore scendono tre colate distinte, Annick è quella più in alto e più incassata. 2 ore e 15 minuti

L1: muro facile incassato 70° poi candela 90°.

L2: Muro 80° molto stretto.

Discesa: in doppia sulla cascata.

Interesse: 2

2

Coco chanel

G.Aimi e S.Righetti  31-12-93

Difficoltà: II/4

Lunghezza: 80 metri

Quota: 2200 metri

Avvicinamento: come per Annick in quanto questa colata è la centrale delle tre.

L1: pendio facile

L2: muro 70° e 90°

Discesa: uscire a destra e raggiungere un albero da qui in corda doppia.

Interesse: 2

3

Athina

C.Buffet, J. Malderas e G.Perroux 01-01-97

Difficoltà: II/4

Lunghezza: 60 metri

Quota: 2200 metri

Avvicinamento: come per le precedenti, la cascata è quella di sinistra.

L1: muro 70°

L2: due muri 80° 70°

Discesa: in corda doppia sulla cascata.

Interesse: 2

4

Equilibri solari

A.Cambiolo e R. Vittorangeli 04-02-89

Difficoltà III/4

Lunghezza: 90 metri

Quota: 2300 metri

Avvicinamento: Come per le precedenti ma invece di puntare a destra verso la stretta gola, risalire il lungo pendio morenico in direzione della larga cascata. 2 ore e 30 minuti

L1: largo muro con rigonfiamenti 70° 80° del muro roccioso verticale.

L2: rampa 80° poi muretto 90°

Discesa: in corda doppia lungo la cascata

Interesse: 4

5

Sottigliezze vetrate

G. Aimi,M. Barbieri,A.Cambiolo, l.Canneva e S.Righetti 30-11-91

Difficoltà: III/3+

Lunghezza: 100 metri

Quota: 2100 metri

Avvicinamento: proseguire sul sentiero oltre Equilibri solari sino a raggiungere il punto dove il sentiero attraversa un’antica frana. Sulle balze rocciose poste a monte è visibile la finissima goulotte. 2 ore e 30 minuti

L1: breve muretto 60° 70° poi facile pendio

L2: strettissimo canalino 70° 80°

Discesa: in corda doppia

Interesse:  2

6

Ecknaton

A. e E. Crudo e G.C.Grassi   22-03-89

Difficoltà:  III/5

Lunghezza:  250 metri

Quota:  2080 metri

Avvicinamento: continuare sul sentiero e raggiungere un’altra frana superarla sino ad intravedere la splendida cascata in questione. 2 ore e 30 minuti

L1: rigonfiamenti 60° 70° poi muretto 80°

L2: facile rampa di rigonfiamenti 60° 70°

L3: muro 80° 90°

L4: facile pendio

L5: candelone 85° 90°

Discesa: sulla cascata in corda doppia

Interesse:  5

7

Alla ricerca dell’inutile

A. Griffi, P.Mantovani e O.Medioli 04-01-93

Difficoltà:  II/5

Lunghezza: 60 metri

Quota: 2150 metri

Avvicinamento: poco dopo Ecknaton si apre sulla parete un enorme anfranto dove è posta la cascata. 2 ore e 50 minuti

L1: muro stalattitico 90° 80°

L2: muro finale più compatto 80° 85° poi 70°

Discesa: in corda doppia sulla cascata.

Interesse:  3

8

Baltica

A.Crudo e G.C.Grassi  23-03-89

Difficoltà: II/4+

Lunghezza: 80 metri

Quota: 2150 metri

Avvicinamento: immediatamente a sinistra della precedente, si apre la profonda gola che ospita il bel muro di ghiaccio. 2 ore e 50 minuti

L1: rigonfiamenti 60° 70° poi muro 85° 90°

L2: muro compatto 75° 85°

Discesa: in corda doppia sulla cascata.

Interesse:  4

9

Budello di Mambo

E.Bonfanti, E.Ceudo e G.C.Grassi  26-03-89

Difficoltà:  III/4+

Lunghezza: 120 metri

Quota: 2300 metri

Avvicinamento: poco dopo l’anfiteatro de Baltica, si apre la profonda gola di Ala di gelo. Risalire il pendio che s’innoltra nella gola. La cascata in questione è il couloir di destra. 3 ore

L1: muretto 70° 80° poi canalino più facile 60°

L2: candela incassata 90°

L3: goulotte molto stretta e breve muretto 90° poi couloir strettissimo 70° 75°

L4: couloir 70° 75°

Discesa: uscire a sinistra e traversare il canale di Mani di fata. Risalire brevemente le facili rocce e reperire un canale che porta all’uscita di Ala di gelo. Poi in corda doppia su questa cascata.

Interesse:  5

10

Mani di fata

Difficoltà:  III/5

Lunghezza: 100 metri

Quota: 2300 metri

Avvicinamento: nella gola di Ala di gelo questa è la stretta goulotte centrale. 3 ore

L1: facile canale nevoso

L2 : rigonfiamenti 70° 80° poi rampa 85°

L3: goulotte molto stretta 90° poi 85°

L4: breve muretto 90° poi più facile 70° 80°

Discesa: dal canale sommitale uscire a sinistra per facili rocce e reperire il canale che porta all’uscita di ala di gelo. In corda doppia su questa cascata.

Interesse: 4

11

Ala di gelo

F.Conta, A,Crudo, G.C.Grassi e S.Malaspina 25-03-89

Difficoltà: III/4

Lunghezza: 90 metri

Quota: 2300 metri

Avvicinamento: è la larga cascata che scende sulla parete di sinistra della gola. 3 ore

L1: largo muro di ripidi rigonfiamenti 75° 85° con muretti 90°

L2: muro finale 70° 80° e breve muro a 90°

Discesa: in corda doppia sulla cascata

Interesse: 5

A

Sudori freddi

G.C.Grassi e S.Rossi 03-04-89

Difficoltà: III/5

Lunghezza: 90 metri

Quota: 2300 metri

Avvicinamento: il largo muro basale di Ala di gelo a sinistra è verticale qui la soluzione di questa cascata. 3 ore

L1: Bel muro compatto 85° poi candela 90°

L2: candela finale 90°

Discesa: in corda doppia sulla cascata come per Ala di gelo

Interesse: 5

12

Frigida

G.C.Grassi e S.Rossi 03-04-89

Difficoltà: III/3

Lunghezza: 110 metri

Quota: 2300 metri

Avvicinamento: appena oltrepassata la gola di Ala di gelo si riconoscono i balzi della cascata in questione. 3 ore e 15 minuti

L1: colonna 90°

L2: ripidi muretti 80°

L3: muro 90° poi 70° 80°

Discesa: uscire a sinistra e compiendo un ampio semicerchio si rientra facilmente alla base della cascata.

Interesse: 2

13

Ricomincio da 100

A.Cambiolo, S Scalet e R.Vittorangeli 09-03-97

Difficoltà: III/3

Lunghezza: 100 metri

Quota: 2400 metri

Avvicinamento: proprio dinnanzi alla gola di Ala di gelo, sul versante destro orografico, sale un lungo pendio a cono che termina in alto con una barriera rocciosa. Sulla sinistra di questa si riconoscono le due goulotte relazionate. 3 ore e 30 minuti

L1: rigonfiamenti 60° 70° breve rampa a 70° 80°

L2: muretto 90° poi70° 80°

L3: salire a destra facili pendii sino al culmine del dosso.

Discesa: scendere in diagonale a sinistra per andare a reperire la discesa della cascata della rassegnazione.

Interesse: 3

14

Dai che ce la fai

A.Cambiolo e R.Vittorangeli 09-03-97

Difficoltà: III/3+

Lunghezza: 100 metri

Quota: 2400 metri

Avvicinamento: come per la precedente, la cascata relazionata è quella di sinistra. 3 ore e 30 minuti

L1: muro a 70° 80°

L2: muro che si restringe 70° 80° poi breve colonna a 90°

Discesa: in corda doppia sulla cascata.

Interesse: 3

15

Chiaro di luna

G.Bazzocchi,A.Cambiolo,N.Meli e R.Vittorangeli  17-12-00

Difficoltà: III/5-

Lunghezza: 130 metri

Quota: 2150 metri

Avvicinamento: salendo nel centro della Valeille, appena oltrepassata la gola dei Celsius, è visibile, se formata, sulla parete di sinistra la cascata in questione. 2 ore e 30 minuti

L1: muro largo 80° 90°

L2: muro finale 75° 85°

Discesa: in corda doppia sulla cascata.

Interesse: 4

16

100° gelato di stagione

F.Conta, G.C.Grassi, S.Malaspina e S.Rossi 20-04-89

Difficoltà: III/2+

Lunghezza: 80 metri

Quota: 2300 metri

Avvicinamento: Passato il ponte dell’Arolla continuare restando nel centro valle sino a reperire la grande gola che sale a sinistra come una spaccatura del versante. Risalire il pendio e inoltrarsi nella stretta gola, superare le cascate posta a sinistra e raggiungere la cascata posta più in alto.  2 ore e 40 minuti

L1: rampa 55° 65°

L2: facile pendio

L3: muretto finale 70° 80°

Discesa: uscire a destra e scendere il pendio di neve sino a ritornare nella gola che seguita riporta alla base delle cascate.

Interesse: 2

17

Artax

A.Cambiolo e R.Lale 16-02-92

Difficoltà: III/4

Lunghezza: 80 metri

Quota: 2300 metri

Avvicinamento: come per la precedente, sino alla base delle cascate poste a sinistra, sulla destra è evidente lo stretto colatoio di Artax. 2 ora e 15minuti

L1: rigonfiamenti 80° 90°

L2: cono80° poi candela finale 90°

Discesa: salire brevemente per superare un balzo roccioso. Traversare a destra  poi scendere su pendii sino a ritornare nella gola.

Interesse: 5

18

La clessidra dei Celsius

F.Conta, G.C.Grassi, S.Malaspina e S.Rossi 20-04-89

Difficoltà: III/3+

Lunghezza: 80 metri

Quota: 2300 metri

Avvicinamento: la cascata in questione è il largo muro appena a sinistra di Artax. 2 ore e 15 minuti

L1: rigonfiamenti 70° 80°

L2: muro 80° 90°

Discesa: dall’uscita traversare a destra e collegarsi alla discesa di Artax.

Interesse: 4

19

Eyvia dzalaille

A.Cambiolo e R.Lale  09-02-92

Difficoltà: III/3

Lunghezza: 80 metri

Quota: 2300 metri

Avvicinamento: come la precedente 2 ore e 15

L1: facili rigonfiamenti 60° 70° breve muretto a 90°

L2: rigonfiamenti 60° 70°

Discesa: traversare a destra e raggiungere, come per le precedenti la gola.

Interesse: 3

20

La storia finita

A.Cambiolo e R.Trapani 08-03-92

Difficoltà: III/2+

Lunghezza: 90 metri

Quota: 2300 metri

Avvicinamento: come per le precedenti, quella in questione è la prima che si incontra.. 2 ore e 15 minuti

L1: facili rigonfiamenti 70° 80° 85°

L2: breve muretto 90° poi rigonfiamenti 60 70°

Discesa: traversare a destra e reperire le discese precedenti.

Interesse: 2

A

La Befana

A.Cambiolo, I. Edifizi, A.Mantovani e R.Vittorangeli 06-01-13

Difficoltà: III/4

Lunghezza: 70 metri

Quota: 2050 metri

Avvicinamento: Passato il ponte dell’Arolla continuare restando nel centro valle sino a reperire la grande gola che sale a sinistra come una spaccatura del versante.La cascata in questione è posta a sinistra poco prima di mettere piede nella gola. risalire il pendio e portarsi alla base del canale che sale alla colata.  2 ore e 15 minuti

L1: facile canale e rigonfiamenti

L2: rampa 75° poi canalino stretto 85°

L3: muretto finale 75° 85°

Discesa: in corda doppia sulla cascata.

Interesse: 3

21

23 minutes pour un rire

C.Fayard e G.Perroux  23-04-99

Difficoltà: III/3

Lunghezza: 40 metri

Quota: 2050 metri

Avvicinamento: risalendo il pendio che porta alla gola dei celsius la cascata è visibile a sinistra. 2 ore e 15 minuti

L1: largo muro di ghiaccio colato 70° 80°

Discesa: In corda doppia sulla cascata

Interesse: 1

22

80° folgorazione 89

E.Bonfanti, A. e E. Crudo e G.C.Grassi  19-03-89

Difficoltà: III/5

Lunghezza: 90 metri

Quota: 2100 metri

Avvicinamento: dal ponte dell’Arolla proseguire sul fondovalle e raggiungere l’evidente cascata posta a sinistra. 2 ore

L1: largo muro 80° colonna 90° poi 75°

L2: stretta goulotte 75° 85°

Discesa: In corda doppia lungo la cascata.

Interesse: 5

A

Chandelle Monique

A.Cambiolo e L-Canneva  08-12-91

Difficoltà: III/4+

Lunghezza: 90 metri

Quota: 2100 metri

Avvicinamento: come per la cascata precedente in quanto questa e la soluzione sulla candela di destra. 2 ore

L1: rigonfiamenti 70° 75°

L2: candela 90° poi come 80° folgorazione 89

Discesa: In corda doppia lungo la cascata.

Interesse: 4

23

Il grande Calimero

G.Aimi e S.Righetti 08-12-91

Difficoltà: III/4

Lunghezza: 80 metri

Quota: 2100 metri

Avvicinamento: dal ponte dell’Arolla proseguire sul fondovalle e raggiungere l’evidente cascata posta a sinistra di 80° folgorazione 89. 2 ore

L1: rigonfiamenti 70° 75°

L2: candela 90°

Discesa: In corda doppia lungo la cascata.

Interesse: 3

24

Piccola Lella

Difficoltà: II/2

Lunghezza: 60 metri

Quota: 2000 metri

Avvicinamento: dal ponte dell’Arolla la conca che ospita le cascata è ben visibile. Risalire il pendio e portarsi alla cascata posta sull’estrema destra.cascata posta a sinistra. 2 ore

L1: muro di ghiaccio compatto 70° 80°

Discesa: salire nel facile canale sino a uscire a sinistra per scendere nel canale nevoso parallelo.

Interesse: 2

25

Cascata di Arolla

.C.Grassi e P.Marchisio 12-12-90

Difficoltà: II/2+

Lunghezza: 90 metri

Quota: 2000 metri

Avvicinamento: dal ponte dell’Arolla la cascata è ben visibile. 2 ore

L1: rigonfiamenti 70° 75°

L2: corto muretto 90° poi 60° 70°

Discesa: salire nel canale e appena possibile uscire a destra e mettere piede nel canale nevoso parallelo alla cascata.

Interesse: 2

26

Arian

Difficoltà: II/4+

Lunghezza: 50 metri

Quota: 1800 metri

Avvicinamento: appena oltrepassato il ponte scendere costeggiando il torrente per andare a reperire il pendio che attraversato porta alla cascata in questione. 2 ore

L1: fragile partenza 90° poi rampa 70° infine corta stalattite 90°

Discesa: in doppia sulla cascata

Interesse: 2

il nuovo "Diamanti di cristallo"

Condivisi su Facebbok